Sostegno alla creazione e allo sviluppo di startup e spin-off

Attività Trasversale 1

  1. Inizialmente, c’è la pianificazione e convalida di tutte le attività. Per dare supporto e assicurare un’esecuzione senza intoppi, è stato formato un team apposito.
  2. Proseguendo, si incontra la fase di Pre-accelerazione. Immaginatela come la culla della creatività: il suo obiettivo è trasformare progetti promettenti in startup e spin-off di ricerca tangibili attraverso una Call for Exploring Ideas. È questo il momento in cui vengono messe in luce le idee uniche nel loro genere. La fine di questa fase è segnata dalla selezione delle idee migliori, quelle che saranno seguite nel loro sviluppo.
  3. La terza fase, l’Accelerazione, è quella in cui il futuro prende forma. L’attenzione si concentra sulla definizione del modello di business per le startup e gli spin-off selezionati: si tratta di confezionare la ricetta perfetta per il successo. Questa fase comprende un denso programma di workshop, in cui i futuri imprenditori e imprenditrici imparano come mettere in luce i punti di forza e le potenzialità della loro startup.
  4. Infine, il Fundraising. La gestione dei round di investimento aiuta le startup a trasformarsi in potenti scale-up, aziende le cui caratteristiche sono congeniali per il loro successo internazionale. Considerate la raccolta fondi come il sistema di supporto definitivo: si costruiscono reti, si preparano gli investimenti e si traccia un percorso sostenibile a lungo termine.

Pre-accelerazione: dove si sviluppano le idee

L’obiettivo primario della fase di Pre-accelerazione è incoraggiare dottorandi, ricercatori/ricercatrici e membri di startup pre-seed a condividere idee brillanti che potrebbero essere trasformate in progetti imprenditoriali di successo. Queste prime idee vengono raccolte in forma di candidature a una Call for Exploring Ideas. All’interno dello Spoke 9, l’obiettivo è ricevere almeno 15–20 candidature.

Per raggiungere questo obiettivo, è necessaria una figura apposita: la/lo Scouting Specialist. La sua missione è quella di trovare potenziali imprenditori e imprenditrici tra gli studenti, i ricercatori e i membri delle start-up pre-seed all’interno di università e istituti di ricerca. Per far questo, la/lo Scouting Specialist organizza incontri individuali per aiutare i futuri founder di startup a mettere insieme un pitch di successo. Si tratta di un passo fondamentale verso il Selection Day, in cui vengono svelati tutti i pitch dei candidati. Il Comitato della CC1 procede poi a valutarli e decide quali progetti di startup sono ammessi alla fase di Accelerazione.

Contemporaneamente alle attività di scouting, si lavora alla creazione di materiali che forniscano le conoscenze e competenze essenziali ai futuri imprenditori e imprenditrici. Si pianificano anche attività di Open Innovation, che mettono in contatto università, startup e imprese per nuovi progetti e collaborazioni.

Vuoi candidarti alla Call for Exploring Ideas?

Contatta l’Ufficio Valorizzazione e Innovazione della SISSA: valorisation@sissa.it

Accelerazione: dove gli innovatori diventano imprenditori

Dettagli

L’Attività Trasversale 1 inizia nel mese 1 e finisce nel mese 36.
Il suo leader è l’Università Ca’ Foscari Venezia (UNIVE).